Stanotte la realtà


È cominciato stanotte. All’improvviso, mentre dormivo, salto giù in piedi sul pavimento. La bocca è aperta, il respiro è corto, cortissimo. È il corpo che si rifiuta di dire di sì. È un NO grande come un pugno sul petto. Cosa ho fatto, mi chiedevo. Nulla ho fatto. Nel momento in cui dovrei sognare, mi cade addosso la realtà. E il corpo ne lamenta il colpo.
“Non ho fatto nulla e tu mi punisci.” O forse tu mi punisci perché non ho fatto nulla.

****

Annunci

4 thoughts on “Stanotte la realtà

  1. saranno state circa le tre. capita spesso tra le due e le tre.
    “cosa avevi?” mi chiede poi il marco al mattino
    e anche oggi io ho cercato di rispondermi chiedendomi cosa non avevo
    cosa non ho
    bises

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...