Immagine

Max Beckmann


Max Beckmann

Selbstbildnis als Sanitäter – Autoritratto come ufficiale di infermeria, 1915

Ho scoperto Max Beckmann per caso, al Museum der bildenden Kunst di Lipsia. Per me è un pittore straordinario, i suoi quadri rendono l’angoscia, la nullità dell’essere umano – almeno, questa è la sensazione che mi danno. Questo quadro in particolare mi colpisce per l’uso dei grigi: tutto è grigio, pure lo sguardo del soggetto, il pittore stesso…Il corpo è grigio, le mani sono grige, è il lungo inverno freddo della prima guerra mondiale.

Annunci

2 thoughts on “Max Beckmann

  1. Di passaggio su questo blog mi sono bloccato qui immediatamente, poiché questo pittore mi aveva impressionato una trentina di anni fa quando vidi per la prima volta una sua opera e precisamente ” la notte” credo uno dei suoi primi capolavori che rappresenta la strage di una famiglia da parte di un gruppo di malviventi; un realismo drammatico tra il cubismo e l’espressionismo. Un’ arte di opposizione d’ispirazione politica la sua come quella di Grosz e Otto Dix. Non so dire di più, perché tutta la mia conoscenza artistica si basa sulla passione con la quale mi soffermavo a visionare volumi illustrati sull’arte moderna ma invidio la tua opportunità di aver goduto della sua arte. Un caro saluto.
    falconier

  2. Grazie Falconiere! Mi sto appassionando di pittura solo da poco, e ho conosciuto Max Beckmann per caso, andando a visitare il museo di arte moderna qui a Lipsia. Mi ha colpito subito, soprattutto il suo quadro immenso “La battaglia”, dipinto prima del 900 e già quasi preveggente della spirale di violenza e di barbarie dei decenni successivi. Mi piace tantissimo, come mi piace appunto Grosz, di cui però non ho potuto ancora ammirare dal vivo le opere (dovrò fare un salto a Berlino apposta!) un caro saluto a te! anna

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...